orizzontefuturo.com News

Denuncia choc di Greenpeace: su 83% delle mele trovati pesticidi

22.10.2015

Indagine choc di Greenpeace: nell'83% delle mele prodotte in modo convenzionale è stata rilevata la presenza di fitofarmaci, infatti, esclude ovviamente la presenza di tracce di pesticidi. Nel 60% dei campioni, inoltre, sono state trovate due o più sostanze chimiche. E' questa l'esito dell'analisi lanciata da Greenpeace su 126 campioni di mele (109 prodotte convenzionalmente e le rimanenti provenienti da coltivazioni biologiche) acquistate nei supermercati di 11 Paesi Europei. Metà dei pesticidi rilevati, spiega l'associazione in una nota, hanno effetti tossici noti per organismi acquatici come i pesci, ma anche per le api e altri insetti utili. 

La sostanza che è stata più volte rintracciata (sui 39 tipi diversi di pesticidi rinvenuti) è il THPI, un metabolita del fungicida captano. Certamente i residui individuati rientrano nei limiti stabiliti dalle normative, resta però il fatto che comunque i prodotti che mettiamo tranquillamente nel nostro carrello hanno comunque un potenziale - seppure nei range - nocivo, che certamente bene non fa alla saluto.

Dallo studio choc di Greenpeace le uniche mele ad essere promosse sono quelle degli allavemanti biologoci che in gran parte - non tutte - veramente non hanno visto la presenza di pesticidi sulla buccia.

Orizzonte Futuro lancerà una campagna virale per aumentare l'attenzione dei consumatori torinesi e piemontesi al momento dell'acquisto.

 


RASSEGNA STAMPA

La tragedia delle Foibe al Centro San Liborio

Orizzonte Futuro e Progett'Azione organizzano per questa sera al Centro San Liborio di via Bellezia 19 il convegn [...]

CronacaQui. Scritto da Andrea Gatta

Fisco: una riforma per tornare a crescere (rimando prima pagina)

Parte dal Piemonte una proposta di riforma nazionale del fisco. A lanciare l'idea ci ha pensato l'associazion [...]

Il Giornale del Piemonte. Scritto da Franco Garnero

Riforma del fisco, parte da Torino la proposta del centrodestra

Parte da Torino la proposta per una riforma del fisco. [...]

Repubblica. Scritto da Maria Chiara Giacosa

Proposta di "Orizzonte Futuro" - Quattro regole per un Fisco più trasparente

Chiarezza e trasparenza: basta con le norme indecifrabili [...]

La Stampa . Scritto da Alessandro Mondo

La riforma del fisco di Forza Italia parte da Torino

Parte da Torino la proposta per la riforma del fisco. Un confronto tra professionisti, tecnici e politici, quello org [...]

CronacaQui. Scritto da Andrea Gatta